Pentatonica, associazione culturale e scuola di musica, nasce a Torino nell’estate del 2013 dall’idea di alcuni giovani musicisti desiderosi di investire tempo ed energie nel mondo della musica, attraverso il mezzo associativo.

Nelle associazioni infatti, tutte le attività si rivolgono ai soci, ovvero le persone che condividono le idee, contribuiscono attivamente alla crescita dell’organizzazione e hanno quindi una particolare rilevanza. Non esistono clienti perché un’associazione non è un’azienda, il nostro obiettivo non è quello di fare cassa, ma è quello di condividere un’idea: “la musica deve essere accessibile a tutti”

Lo scopo principale dell’Associazione, infatti, è quello di rendere lo studio e la fruizione della musica alla portata di tutti, proponendo varie attività, individuali e collettive, che favoriscano la crescita socio-culturale e alimentino le occasioni di incontro sul territorio. L’Associazione Pentatonica vuole proporsi come punto di riferimento per tutti coloro che vogliono avvicinarsi al mondo della musica, abbattendo tutte le barriere che rischiano di trasformare quest’arte in un mondo elitario, cominciando proprio dal praticare prezzi popolari.

Tra le attività previste dallo statuto figurano anche la promozione di laboratori di musica applicata e la realizzazione di eventi volti alla creazione di occasioni di crescita culturale collettiva, anche in collaborazione con altri enti pubblici e privati.

A partire dal 2013 sono stati attivati numerosi corsi di musica (chitarra, piano e tastiere, basso, ukubass, betteria, sax, canto, tromba), laboratori per bambini e ragazzi e il corso di musica moderna d’insieme “Scuola di band”. A questi corsi e laboratori si aggiungono vari workshop musicali che hanno affrontato tematiche e approfondimenti specifici.

Tra i progetti esterni che sono stati curati dall’Associazione figurano diversi laboratori musicali rivolti a bambini e ragazzi frequentanti vari centri estivi tra cui UISP e Bunker, una lunga collaborazione con la ludoteca “Il Drago Volante”, nonché laboratori per ragazzi con disabilità di vari centri ed enti ( Casa Frida Kahlo di Settimo Torinese; Cooperativa Biosfera, E.L.I.S.A. Nuove abilità) anche all’interno del progetto CRT Vivomeglio . Nel 2021 è stato attivato il percorso, finanziato da CRT, “Raccontiamo.e cantiamo il tuo sguardo” , progetto di storytelling che genera inclusione, in collaborazione con Radio Banda Larga, Lacumbia Film e la partecipazione di Asai Torino.

Da sempre attiva sul territorio l’associazione ha organizzato numerosi concerti ed eventi musicali (Bunker, Il Maglio Cocktailbar, Cap10100) e ha partecipato a diverse edizioni della “Festa della musica” di Torino.

Da settembre 2021, col trasferimento nella sede di via Cossila, alle attività didattiche ed esterne si aggiunge un ulteriore elemento offerto dall’associazione: la sala prove. Due sale perfettamente attrezzate e dotate di un’ottima acustica sono infatti affittabili da band e singoli.